Che cos'è l'economia circolare

Courtesy of Ellen MacArthur Foundation


Per decenni il modello industriale prevalente è stato quello lineare, basato su produzione/ consumo/ smaltimento dei rifiuti. Un sistema che ha prodotto danni incalcolabili all'ambiente e che, a lungo termine, non risulta più sostenibile per il Pianeta. Basti pensare che, ad oggi, la popolazione mondiale consuma l'equivalente di 1,6 Terre all'anno, mentre l'overshoot day* si colloca in piena estate (nel 2020 è caduto il 22 agosto).

In questo contesto è necessario un cambio di prospettiva a 360 gradi che non solo dia nuova vita agli scarti (riciclo e riuso), ma che, partendo dal design dei prodotti, cerchi di evitare il più possibile la creazione di rifiuti. Se adeguatamente progettati, infatti, numerosissimi prodotti potrebbero essere disassemblati nelle loro componenti fondamentali e mantenuti in uso sotto diverse forme. Senza necessità di ulteriori risorse né perdita di valore (downcycling).

L'idea alla base dell'economia circolare non è quindi il cradle-to-grave (dalla culla alla tomba) ma il cradle-to-cradle (dalla culla alla culla) cioè la rigenerazione dei materiali e dei prodotti e la loro reimmissione (nei limiti del possibile) nel ciclo produttivo.

Ecco spiegati i 3 principi fondamentali della circular economy:

  • Progettare senza produrre rifiuti e inquinamento

  • Mantenere prodotti e materiali in uso

  • Rigenerare i sistemi naturali

Va da sé che l'economia circolare richiede sia una visione di insieme e a lungo raggio, sia una buona dose di... creatività e pensiero fuori dagli schemi. Per questo la cosiddetta transizione circolare (o ecologica che dir si voglia) chiama in causa non solo il mondo imprenditoriale, politico e della ricerca, ma anche i cittadini comuni che possono mettere in atto delle strategie circolari 'dal basso'.

I benefici per il sistema economico e l'ambiente potrebbero essere sorprendenti. Si stima che, entro il 2030, a livello globale, quasi 4,5 trilioni di dollari saranno riconducibili ad attività legate all'economia circolare. E le migliorie nel settore sono all'ordine del giorno. Basta crederci e... agire di conseguenza!

Per approfondire: https://www.ellenmacarthurfoundation.org/circular-economy/concept

*il giorno in cui il sovrasfruttamento delle risorse naturali supera la disponibilità delle risorse planetarie (https://www.isprambiente.gov.it/it/archivio/notizie-e-novita-normative/notizie-ispra/2020/08/earth-overshoot-day-2020?set_language=it)

Risorse

Dall'Italia

Rapporto sull'Economia Circolare in Italia (2022)

L'Italia del Riciclo (2021)

Rapporto Rifiuti Urbani (2021)

Il ruolo dell'industria italiana nell'economia circolare (2018)

Rapporto nazionale sul riutilizzo (2018)

L'economia circolare nelle imprese italiane e il contributo di industria 4.0 (2017)

Dal Mondo

Transitioning to a Circular Economy Through Chemical and Waste Management (2022)

Circularity Gap Report (2022)

Universal circular economy policy goals: enabling the transition to scale (2021)

Plastics, the circular economy and Europe's environment - A priority for action (2021)

EU Circular Economy
Action Plan (2020)

Global Waste Management Outlook (2015)

Towards the circular economy: Accelerating the scale-up across global supply chains (2014)